fbpx

Cambiamo il sistema, non il clima, con l’energia pulita facciamo comunità

2 Ottobre 2022

Descrizione

Incontro e dibattito pubblico con la partecipazione di rappresentanti di quartiere forlivesi focalizzato su:

  • Climate clock e importanza della nostra influenza sulla “liveline”;
  • Consumo di energia e fornitori;
  • Comunità solari e scambio di energia a chilometro zero;
  • Piattaforma italiana e dispositivi per lo scambio di energia;

 

 

A cura di

Centro per le Comunità Solari
Centro per le Comunità Solari è un’associazione che studia e sviluppa strumenti per accompagnare le famiglie nella transizione energetica dai combustibili fossili verso un mondo alimentato a energia rinnovabile.

 

Parents for Future Forlì
Parents for Future si definisce come il ramo degli adulti del movimento Fridays For Future. Sono nati in seguito a un appello da parte di Greta Thunberg in occasione del primo sciopero globale per il clima costituendosi inizialmente come singoli gruppi in tante città sparse per il globo, poi a livello nazionale, europeo e globale. A fianco dei giovani, si battano contro l’emergenza climatica in corso per garantire ai figli e alle nuove generazioni un futuro vivibile su questo pianeta, un futuro messo a serio rischio dai cambiamenti climatici provocati dal riscaldamento globale.
Oltre a fornire tutto il sostegno alle iniziative delle ragazze e dei ragazzi Fridays For Future, il compito principale dell’associazione consiste nel sensibilizzare quante più persone possibili alla tematica dei cambiamenti climatici e delle loro conseguenze, ma anche indicare le soluzioni e invitare ad adottarle con l’obiettivo di dare voce alla scienza. Si propongono di indurre una maggiore consapevolezza nelle persone adulte perché è la sua responsabilità compiere scelte concrete ogni giorno ad esempio nello scegliere prodotti a basso impatto ambientale o energia rinnovabile. La lotta contro i cambiamenti climatici è di tutte e di tutti e potrà essere vinta se tutti noi uniamo le nostre forze non solo facendo scelte individuali consapevoli, ma soprattutto facendo pressione politica sui decisori per un drastico cambiamento nel modello di consumo e di vita. Per il futuro dei nostri figli, i nostri nipoti e di chi verrà dobbiamo avere il coraggio di cambiare consapevoli che questo non vuol dire lacrime e sangue come qualcuno paventa, ma costruzione di un modello sociale più integrato, rispettoso e in armonia con la natura.